Nuova Ford Focus Wagon: viaggiare “da cani” non è mai stato così comodo.

Gennaio 31, 2019

Un nuovo studio condotto da Ford dimostra che 1 automobilista su 3 che possiede un cane, non lo trasporta in sicurezza, con il pericolo che la visuale venga ostruita dall’animale in movimento.Nella progettazione della nuova Focus wagon, l’Ovale Blu ha potuto contare sull’aiuto di Emil, il pastore australiano dell’ingegnere Rene Berns, per realizzare il più grande box per cani possibile.In caso di incidente, i cani non legati possono essere sbalzati all’interno dell’auto, aumentando la probabilità di lesioni, sia per sé stessi, sia per guidatori, passeggeri e gli altri utenti della strada.

Per molte persone, i cani sono parte integrante della propria famiglia. A dire il vero, se la maggior parte delle persone nonsi sognerebbe mai di permettere ai propri figli di viaggiare senza cintura o protezioni, lo stesso non vale per i loro animali domestici. Un nuovo studio condotto da Ford dimostra che il 32% (*) degli automobilisti possessori di cani, ammette di non ospitarli in modo sicuro, all’interno dell’auto. In molti paesi è previsto dalla legge l’obbligo di assicurare gli animali a bordo, perché garantisce una maggiore sicurezza sia per loro sia per i conducenti, i passeggeri e gli altri utenti della strada.

Lo sviluppo della nuova Focus wagon è stato quasi un atto d’amore per l’ingegnere Ford Rene Berns, che ha utilizzato, come fonte di ispirazione, Emil, il suo cane da pastore australiano di tre anni, per progettare un’auto che permettesse agli animali di viaggiare in modo più sicuro.

Durante i test, Rene ha arruolato proprio Emil per assicurarsi che il box, da posizionare nel bagagliaio della nuova Focus wagon, fosse il più grande possibile e, quindi, potesse  trasportare comodamente, persino un Wolfhound irlandese, la razza di cane più alta del mondo.

Tra i proprietari di cani intervistati che affermano di non aver sempre protetto i loro animali domestici, il 32% ha dichiarato di non averlo fatto perché non piaceva ai loro animali. il 31% ha affermato che non era necessario per intraprendere viaggi brevi e il 14% ha dichiarato di non avere spazio a sufficienza per un box per cani.

Più di 1 su 4 tra coloro che portavano in auto il cane senza protezione, ha ammesso che il loro animale domestico avesse anche messo la testa fuori dal finestrino (26%). Alcuni di questi sono sbalzati fuori, provocando, in alcuni casi, la morte o il ferimento del cane. I proprietari hanno anche ammesso di essere stati coinvolti in incidenti, dopo essere stati distratti dai loro animali domestici, e raccontato di cani che hanno acceso gli indicatori di direzione, oscurato la visibilità anteriore e procurato morsi agli occupanti.

Insieme al suo team, con sede a Colonia, in Germania, Rene ha contribuito a massimizzare lo spazio all’interno del portabagagli della nuova Focus wagon, comprimendo lo strato di schiuma del rivestimento del tetto, modificando la lunghezza delle viti e rimodellandone l’apertura del bagagliaio.

La nuova Focus wagon è in vendita, in tutta Europa, in una gamma completa che comprende Focus Business, ST-Line e Vignale, oltre alla prima versione crossover Focus Active.

# # #

(*) Nel novembre 2018,  onepoll.com ha intervistato oltre 5.000 automobilisti proprietari di cani in Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito.

Argomenti: Mondo Ford Veicoli
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail