Ford punta sull’elettrificazione e l’ambiente, sperimentando a Londra, per la prima volta, veicoli commerciali Hybrid Plug-in

gennaio 20, 2017

Ford, che nell’ambito della strategia di sviluppo nel campo dell’electrification ha annunciato l’introduzione nella propria offerta globale, entro i prossimi 5 anni, di 13 nuovi modelli elettrificati, sta collaborando con la Città di Londra ad un progetto finalizzato a migliorare la qualità dell’aria, e quindi della vita, grazie all’introduzione di veicoli commerciali ibridi plug-in sui percorsi urbani.
Il progetto, in collaborazione con l’azienda per la mobilità, Transport for London, vedrà debuttare sulle strade di Londra, per un test di sperimentazione della durata di 12 mesi, una flotta di 20 Transit Custom Hybrid Plug-in (PHEV) che saranno destinati a una serie di selezionate attività lavorative londinesi in modo da poter meglio comprendere come massimizzare i vantaggi prodotti dalla diffusione di veicoli elettrificati.

A Londra, infatti, ogni giorno i veicoli commerciali effettuano circa 280 mila viaggi, oltre 13 milioni di km, coprendo il 75% del traffico relativo al trasporto di beni. Nel solo centro di Londra, nei momenti di maggiore congestione, operano circa 7 mila veicoli commerciali all’ora.

L’introduzione della flotta permetterà di sperimentare come tali veicoli possano, da un lato, contribuire a ridurre l’impronta ambientale e, dall’altro, migliorare la produttività di chi è impegnato in attività lavorative nel contesto urbano, l’ambiente più difficile per gli operatori del settore.

I Transit Custom Hybrid Plug-in (PHEV) che verranno utilizzati per la sperimentazione avranno un design avanzato che permetterà loro sia di essere ricaricati attraverso la rete elettrica per viaggi ad emissioni zero, sia di utilizzare un motore a combustione efficiente per i viaggi più lunghi. Ford è il primo costruttore su vasta scala di veicoli commerciali a introdurre la tecnologia PHEV in questo segmento di mercato.

L’innovativo e impegnativo progetto di sperimentazione londinese, che sarà sostenuto finanziariamente dall’ente governativo Advanced Propulsion Centre, inizierà in autunno e rientra nell’impegno di Ford a collaborare con le più importanti metropoli del mondo per sviluppare soluzioni innovative ai problemi legati alla congestione del traffico e aiutare le persone affinché possano spostarsi agevolmente, oggi e nel prossimo futuro.

“Nel settore del trasporto merci, la transizione verso l’utilizzo di veicoli a emissioni ridotte è fondamentale per ripulire l’aria inquinata di Londra”, ha commentato Sadiq Khan, Sindaco di Londra. “Transport for London continua a dare l’esempio grazie all’aumento di veicoli elettrificati nella propria flotta, e i dati che verranno raccolti durante la sperimentazione saranno, certamente, una risorsa inestimabile per LoCITY, il programma che incoraggia la diffusione di mezzi a basse emissioni per il trasporto commerciale”.