Con il Nuovo Ford Tourneo Custom ogni trasferimento si trasforma in un meeting on the road

luglio 24, 2017

Sapevate che la classica riunione face-to-face in ambito business equivale allo scambio di 5 link video, 10 telefonate o di ben 20 email tra gli interlocutori?

Dato il numero crescente di persone che nel corso del prossimo anno decideranno di mettersi in viaggio per affari, sta diventando sempre più importante garantire la qualità del tempo trascorso durante tali spostamenti. (*) (**)

Il Nuovo Tourneo Custom, per offrire ai clienti il massimo della versatilità nella configurazione e nell’utilizzo della zona passeggeri, è l’unico veicolo nel suo segmento a offrire sei sedili individuali, con la possibilità di organizzare le due file posteriori in formato ‘conferenza’, in grado di garantire una maggiore interazione tra i passeggeri delle ultime due file e di poter, inoltre, usufruire di porte USB dedicate per ogni singola postazione. Le sedute possono, infatti, essere disposte per brainstorming di gruppo o per incontri one-to-one, in modo semplice e rapido, assicurando un ‘ambiente di lavoro itinerante’ altamente flessibile e interattivo.

ford tourneo connect

Ordinabile dalla fine del 2017, il Nuovo Tourneo Custom, il veicolo commerciale dell’Ovale Blu dedicato al trasporto persone, in grado di offrire un viaggio in prima classe per un massimo di nove occupanti, è stato sviluppato partendo dall’ascolto delle esigenze dei clienti, in riferimento all’uso del veicolo e alle caratteristiche delle sedute. Introdotto per la prima volta nel 2013, il design del Nuovo Tourneo Custom è reso più accattivante della griglia anteriore cromata a cinque barre e dagli interni completamente rinnovati in chiave premium, il tutto per offrire un nuovo livello di raffinatezza e qualità.

“Nell’ambito delle attività lavorative, è fondamentale creare dei momenti di interazione personale. Nello scambio tra interlocutori, il 90% per cento dei segnali sono visivi, per cui la possibilità di viaggiare l’uno di fronte all’altro, aumenta le opportunità di intrattenere una comunicazione più efficace e di andare oltre il mero scambio di informazioni” ha raccontato Chris Lewis, autore del bestseller: Too Fast To Think, che si occupa di esplorare i vantaggi di una comunicazione lavorativa più orientata all’interazione personale e meno vincolata dall’uso di dispositivi elettronici. (***)

Note dell’Editore

(*) https://i.forbesimg.com/forbesinsights/StudyPDFs/Business_Meetings_FaceToFace.pdf

(**) https://skift.com/2016/10/27/millennials-are-now-the-most-frequent-business-travelers/

(***) Too Fast To Think: How to Reclaim Your Creativity in a Hyper-Connected Work Culture by Chris Lewis (Kogan Page) http://www.mediakey.tv/index.php?id=leggi-news&tx_ttnews%5Btt_news%5D=65961&cHash=f9dd5a58c588693bb7af5029e1f383c2